Angela Cavelli

psicoanalista e scrittice...
un sito per leggere, sognare, condividere...

Io non c'ero
tra l'uno e nessuno,
ero un numero dubbio,
negativo.
di Angela Cavelli

Poesie

pensieri sfuggiti di nascosto,
che diventano...

Lunedì 27 Ottobre, 2003
Perché se Lui mi fosse indecifrabile
io ne morirei.
Perché se tu non mi permettessi di vivere
io ne morirei.
No, non puoi essere astratto
non puoi togliermi
la passione che mi hai dato,
sarebbe un errore di logica.
Riguardo il tuo viso
sul divano turchese:
perché se tu mi fossi indecifrabile
io ne morirei.
Posta un commento